Theodore Boone capitolo 6: “Mistero in aula”

Standard

Uscito per Mondadori nel 2016, Mistero in aula (titolo originale The Scandal) è il sesto romanzo della serie per ragazzi di John Grisham che ha come protagonista Theodore Boone, un piccolo “investigatore” di tredici anni che sogna di diventare avvocato. Continua a leggere

Annunci

John Grisham e la giustizia sociale

Standard

John Grisham ha fatto parte di un panel di relatori che hanno parlato del libro Il buio oltre la siepe di Harper Lee e in generale di giustizia sociale in un convegno svoltosi il 3 marzo 2017 alla scuola di legge della University of Alabama, a Tuscaloosa. Continua a leggere

Rosarose, il locale di Bologna dove andava John Grisham

Standard

Attraversarono la strada arrivando in Via Clavature, distante pochi passi, e s’infilarono nel Rosarose. “Qui si beve il miglior cappuccino della zona” gli assicurò lei, ordinandone due alla cassa. Marco stava per chiederle come mai bevesse cappuccino dopo le dieci e mezzo del mattino, ma poi lasciò correre. E mentre aspettavano, Francesca si tolse guanti, sciarpa e cappotto. Quella sosta era probabilmente destinata a durare.

Veder nominato il proprio locale nel romanzo di uno dei più conosciuti scrittori contemporanei è la miglior pubblicità che si possa avere, oltre che un’enorme soddisfazione. Il posto è il Rosarose, nel cuore di Bologna, a pochi metri da Piazza Maggiore e dalla Basilica di San Petronio. Il cosiddetto Quadrilatero, una delle zone più vive del capoluogo emiliano. Continua a leggere

“L’informatore”: la recensione

Standard

john_grisham_cover_informatore

L’informatore di John Grisham (pagg. 332, euro 22, Mondadori) si presenta come un legal thriller piuttosto differente da quelli che lo hanno preceduto. Se da un lato, scorrendo i capitoli, si ravvisano qua e là elementi caratteristici della prosa dell’autore statunitense, dall’altro il romanzo presenta complessivamente notevoli tratti di novità.

GIUDICI CORROTTI E FLORIDA PROFONDA

L’informatore è un romanzo contro la corruzione, in particolare contro la corruzione dei giudici, quelle figure dalle quali ogni cittadino si aspetta integrità, garanzia di processi equi, tutela dei diritti di tutti i cittadini, punizione dei colpevoli, mentre invece quando sono corrotti, gli effetti delle loro sentenze sono devastanti per un territorio, una città, una popolazione.

La vicenda è ambientata in Florida, una Florida profonda, però, ben lontana dagli stereotipi delle palme e delle spiagge di Miami: i protagonisti “buoni” lavorano in un polveroso ufficio di Tallahassee, la capitale statale, mentre i “cattivi” frequentano golf club di lusso o sono protetti da famigerati clan mafiosi che imperversano sulla costa tra tangenti, omicidi, traffici illeciti e clamorose operazioni edilizie come il casino, gestito dai nativi americani (i fittizi Tappacola), al centro di tutta la vicenda.

TRE MOMENTI E TRE DONNE

Lacy Stoltz è l’eroina del romanzo, giovane avvocato che lavora per la commissione disciplinare giudiziaria della Florida, piccolo organismo che si occupa di investigare sulla cattiva condotta da parte dei giudici. Un lavoro in realtà di sostanziale routine che difficilmente va oltre trascurabili casi, quando invece si presenta d’un tratto il faldone che scotta…

La struttura de L’informatore è suddivisa in tre grandi momenti narrativi:

  1. la fase iniziale in cui, in seguito alla denuncia del controverso e misterioso Greg Myers, Lacy e i suoi colleghi iniziano a fare luce sulla faccenda.
  2. La fase centrale, scaturita dal tragico episodio che rivela tutta la pericolosità della situazione che gli avvocati della commissione disciplinare non sono preparati ad affrontare.
  3. La fase conclusiva, quella del recupero e della via di uscita, fino alla resa dei conti. Il finale, comunque ben orchestrato, tradisce purtroppo una certa “frettolosità” tipica degli epiloghi di molti romanzi di John Grisham.

Nei ruoli chiave de L’informatore ci sono tre donne: l’eroina Lacy Stoltz, l’antagonista e giudice corrotta Claudia McDover e un’altra donna che si rivelerà il personaggio chiave di tutta la storia. L’autore, infine, si dimostra molto benevolo nei confronti dell’FBI, che in vari libri precedenti viene sempre guardata con sospetto mentre invece questa volta è importante per la risoluzione del caso.

“L’informatore” è il nuovo libro di John Grisham

Standard

L’informatore è il nuovo romanzo di John Grisham, in vendita nelle librerie italiane a partire dal 22 novembre 2016. Questo il titolo italiano, mentre l’originale è The Whistler. Edito da Mondadori per la collana Omnibus, con traduzione di Luca Fusari, il libro ha 336 pagine – formato 14 x 21,5 centimetri, cartonato con sovraccoperta – e un costo di 22 euro. L’informatore è il ventinovesimo romanzo dell’autore statunitense e il suo quarantesimo titolo in carriera. Continua a leggere

Biblioteche di Modena, “L’avvocato canaglia” tra i più prestati

Standard

L’avvocato canaglia di John Grisham, il bestseller del “re del legal thriller” uscito nell’autunno 2015, è risultato il sesto libro più prestato al pubblico nel 2016 dalle Biblioteche Comunali di Modena, alle spalle di Paula Hawkins (La ragazza del treno), Gianrico Carofiglio (La regola dell’equilibrio), Camilla Läckberg (Il segreto degli angeli), Andrea Camilleri (Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano) e Niccolò Ammaniti (Anna) e davanti a Michael Connelly (La caduta), Massimo Gramellini e Chiara Gamberale (Avrò cura di te) e ancora Camilleri (La giostra degli scambi). Continua a leggere

“The Whistler”: booktrailer, app e prequel

Standard

Uscirà il 25 ottobre 2016 negli Stati Uniti per Doubleday il nuovo romanzo di John Grisham, The Whistler. La versione italiana, edita da Mondadori, arriverà come di consueto qualche settimana più tardi. The Whistler è un legal thriller, il genere per cui l’autore americano è conosciuto in tutto il mondo: è il suo ventinovesimo romanzo e il trentasettesimo titolo in carriera. Continua a leggere