“The Reckoning” è il nuovo romanzo di John Grisham

Standard

Esce il 23 ottobre 2018 negli Stati Uniti The Reckoning, il nuovo romanzo di John Grisham. Non si conosce ancora il titolo italiano – probabilmente Regolamento di conti o La resa dei conti, stando alla traduzione letterale della parola reckoning – dove il libro uscirà per Mondadori nel corso dell’autunno.

Si tratta del volume numero 40 per l’autore americano, noto come il re del legal thriller, nel dettaglio il 32° romanzo vero e proprio che va a unirsi ai 6 titoli per ragazzi della saga di Theodore Boone, al saggio-inchiesta Innocente e alla raccolta di racconti Ritorno a Ford County.

E proprio laggiù, nella fittizia contea del “suo” Mississippi dove sono già stati ambientati Il momento di uccidere, L’appello, La convocazione, L’ultimo giurato e L’ombra del sicomoro, John Grisham riporta i lettori, coinvolgendoli in una storia ambientata all’indomani della seconda guerra mondiale e in un ambiente profondamente segnato dalle famigerate Jim Crow Laws, le leggi che sancivano la segregazione razziale in taluni Stati degli USA.

Quando pubblicai Il momento di uccidere, il mio romanzo d’esordio – dice Grisham sul suo sito – quasi trent’anni fa, non avrei mai pensato a quanti libri sarei davvero riuscito a scrivere. E tuttora non ne ho idea. Per celebrare il mio quarantesimo titolo, riconduco i lettori dove tutto è iniziato, nella Ford County in Mississippi. Tuttavia questo romanzo è molto diverso dagli altri, in primis perché la storia si svolge prima della mia nascita“.

RITORNO A CLANTON, FORD COUNTY, MISSISSIPPI

Anni fa – continua lo scrittore – sono venuto a conoscenza di un omicidio senza senso in una piccola città, dove un uomo di spicco ne aveva ucciso un altro senza che si sapesse mai il motivo. Fin da allora questa storia mi ha catturato. Tuttavia, poiché non conosco tutti i fatti, da buon romanziere ho riempito i vuoti ricorrendo alla fiction. Semplicemente era una trama troppo avvincente per rinunciare“.

Così teatro dell’omicidio al centro della storia diventa il luogo meglio conosciuto dai fedeli lettori di John Grisham: Clanton, capoluogo della Ford County, Mississippi, una cittadina immaginaria che nelle intenzioni dell’autore rappresenta caratteristiche e problemi del Profondo Sud degli USA.

Qui, nel 1946, vive Pete Banning, eroe decorato della seconda guerra mondiale, stimato padre di famiglia, onesto agricoltore e fedele membro della locale chiesa metodista. Una mattina di ottobre, Pete si alza presto, guida fino in città, entra in chiesa e in tutta tranquillità spara e uccide il suo amico e pastore, il reverendo Dexter Bell.

UN OMICIDIO INCOMPRENSIBILE

Lo sconvolgente delitto getta nello sgomento in tutta la Ford County e ad esso fa seguito uno strano processo. Infatti, l’unica dichiarazione che Pete Banning rivolge allo sceriffo, agli avvocati, al giudice, alla giuria e alla sua famiglia è altrettanto incomprensibile: “Non ho niente da dire“. Pete non teme la pena di morte ed è deciso a portare con sé nella tomba la motivazione del suo terribile gesto.

Gli avvocati difensori di Pete cercano disperatamente di salvarlo. Tuttavia, giacciono nell’ombra alcuni gravissimi segreti che affondano le loro radici nella giungla delle Filippine durante la guerra e in un insano istituto psichiatrico e che possono risultare decisivi per l’intera vicenda.

The Reckoning di John Grisham, annunciato come un legal thriller diverso dai precedenti e ricco di mistero e suspence, fonde la tradizione del genere letterario noto come southern gothic – i cui maggiori esponenti sono William Faulkner, Flannery O’Connor e Cormac McCarthy ed è caratterizzato da ambientazioni e temi socio-culturali e territoriali tipici degli Stati del Sud – con la conoscenza dettagliata della materia legale e giudiziaria che resta sempre e comunque il tratto distintivo dei libri dell’autore.

 

Annunci

Un pensiero su ““The Reckoning” è il nuovo romanzo di John Grisham

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.