Avvocati di strada

Standard

Avvocato di Strada onlus

L’avvocato di strada” è un romanzo di John Grisham uscito nel 1998, “The Street Lawyer” nel suo titolo originale. Appena tre anni dopo, nel 2001, è nata in Italia l’associazione Avvocato di Strada, una onlus che offre tutela legale gratuita alle persone senza dimora.

IL ROMANZO

L’avvocato di strada” narra la storia di Michael Brock, un avvocato dalla sfrenata ambizione che un giorno, al lavoro, viene preso in ostaggio da un senzatetto armato. Minuti interminabili a cui pone fine l’intervento della polizia, che uccide l’aggressore. Sconvolto dall’accaduto, Michael indaga su quel senzatetto e, a poco a poco, scopre gli sporchi affari dello studio legale di cui fa parte. Deciderà allora di passare dalla parte opposta, abbandonando le sue ambizioni per diventare un avvocato di strada che difende la causa degli homeless, pronto a dare battaglia ai suoi potenti ex colleghi.

L’ASSOCIAZIONE

L’associazione Avvocato di Strada tutela gratuitamente i senzatetto. Ha base a Bologna (dove è nata nel 2001 da un’idea dell’associazione Amici di Piazza Grande) ma ha aperto sedi in una quarantina di città italiane. Sul suo sito ufficiale – dove l’associazione si definisce “lo studio legale più grande d’Italia (e anche quello che fattura meno)” – c’è l’elenco completo delle sedi e la pagina Facebook ufficiale conta oltre 26 mila like.

In ogni sportello avvocati e laureati in giurisprudenza offrono consulenza e assistenza legale gratuita, oppure ricevono gli homeless direttamente presso i centri di accoglienza e i dormitori. Inoltre i volontari realizzano iniziative pubbliche, corsi di formazione e pubblicazioni tematiche.

Sono numerosi gli avvocati che – anche senza essere stati degli “squali” come Michael Brock, il protagonista del romanzo di Grisham – hanno scelto di offrire la propria professionalità a supporto della causa di Avvocato di Strada, per aiutare chi ha bisogno.

GRISHAM E BOLOGNA

In almeno due occasioni, quindi, si crea uno speciale legame tra John Grisham e Bologna. Così come lo scrittore statunitense ha scelto il capoluogo dell’Emilia-Romagna come ambientazione del thriller “Il Broker“, così dei cittadini bolognesi hanno adattato il titolo di un suo bestseller come nome di un’associazione dalle finalità altamente nobili e importanti.

Perché per combattere la povertà, bisogna in primo luogo conoscere la realtà e le situazioni. Lo stesso Grisham, prima della stesura del libro, ha voluto toccare con mano il mondo degli homeless (al quale era completamente estraneo) attraverso il contatto con la Washington Legal Clinic for the Homeless.

VIDEO Il Tg La7 del 6 ottobre 2014 parla di Avvocato di Strada:

John Grisham, L'avvocato di strada

Annunci

Un pensiero su “Avvocati di strada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...