The Writers’ War

Standard

AMAZON

C’è anche John Grisham tra i firmatari della lettera con cui i grandi della letteratura mondiale si oppongono all’egemonia di Amazon nelle vendite online. Il colosso americano di Jeff Bezos è accusato di fare pressioni sulle case editrici, allungando i tempi di consegna dei libri e sconsigliandone o addirittura impedendone la prenotazione. Una disputa in corso da mesi che sembra tramutarsi ora in una “guerra” tra scrittori.

Tutto è iniziato dall’appello lanciato da Douglas Preston, popolare autore di techno-thriller, raccolto in massa da celebri autori tra cui, oltre a John Grisham, Paul Auster, Stephen King, Jonathan Littell, David Baldacci, Donna Tartt. Secondo quanto riportato da Alberto Flores D’Arcais, corrispondente da New York de “La Repubblica“, la lettera “ha provocato la reazione di chi (meno famoso, almeno per ora) proprio grazie alla rete e alle vendite online inizia a imporsi sul mercato editoriale“.

Da una parte, quindi, i famosi sottoscrittori della lettera di Douglas Preston, dall’altra l’universo degli autori che proprio grazie alla rete sono riusciti a emergere dall’anonimato. I primi sostengono che è merito delle grandi firme e dei loro bestseller che Amazon sia potuto diventare quello che è oggi, mentre i secondi fanno notare come l’industria dei libri, grazie alle piattaforme come Amazon, non abbia più il totale controllo sulle scelte editoriali e sui prezzi da applicare.

Siamo di fronte a una guerra degli scrittori?

Annunci

Un pensiero su “The Writers’ War

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...